29 AGOSTO

British Grand Prix Silverstone Circuit

British Grand Prix

LUNGHEZZA

5.9 km

3.67 miles

British Grand Prix

CURVE

8 sinistra

10 destra

British Grand Prix

RETTILINEO

770 m.

2526.25 ft.

British Grand Prix

LARGHEZZA

15 m.

49.21 ft.

Il circuito di Silverstone nasce come vecchio aeroporto militare della RAF, ed è il tracciato più lungo dell’intero calendario, oltre ad essere uno dei più veloci, insieme al circuito di Austin è l'unico in cui i tempi sul giro superano i 2 minuti. Il circuito si trova a circa 120 km a nord-ovest di Londra, vicino a Northampton, sul confine tra Northamptonshire e Buckinghamshire dove si trova l'ingresso principale del circuito.

Con più di sessanta anni di storia alle spalle, è uno dei più importanti al mondo, e ospita gare di tutte le categorie, a due e quattro ruote. Il circuito di Silverstone è apparso per la prima volta in calendario nel 1977, sostituendo il Tourist Trophy dell'Isola di Man. Da allora la gara è stata ribattezzata Gran Premio di Gran Bretagna. Importanti investimenti hanno portato varie migliorie alla struttura inglese nel 2010, quando la pista ha iniziato di nuovo a ospitare il campionato MotoGP.

Anche se la pista ha 18 curve, i piloti frenano solo 11 volte al giro, per un totale di 34 secondi. Il punto di frenata più impegnativo è quello della curva 7, in cui le moto rallentano da 330 km/h a 112 km/h, con una forza di 6.9 kg applicata sulla leva del freno. Tuttavia la frenata più lunga in termini di distanza e tempo è quella della curva 16: 259 metri in 4.9 secondi per passare da 299 km/h a 97 km/h.

Scopri di più

Scopri di più sulla gara

vai al Fan Club

Preferiti

Aggiornamento del browser consigliato
Il nostro sito Web ha rilevato che stai utilizzando un browser obsoleto che ti impedirà di accedere ad alcune funzionalità.
Utilizzare i collegamenti seguenti per aggiornare il browser esistente.
0 Carrello
Aggiungi tutti i prodotti capovolti al carrello capovolto